Terrorismo, Obama: “Lotteremo ovunque contro estremisti”

Pubblicato il 28 Dicembre 2009 22:05 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2009 22:18

Gli estremisti che complottano contro gli Stati Uniti sappiano che gli Stati Uniti sono pronti a usare ogni loro risorsa, e ovunque, contro di loro: «in Afghanistan o in Pakistan, in Yemen o in Somalia». Lo ha detto il presidente Barack Obama.

Sottolineando che «bisogna imparare dall’incidente» di Natale e lodando «la veloce ed eroica reazione» dei passeggeri e del personale dell’aereo che ha scongiurato una strage, Obama ha sottolineato che l’attacco sventato è «un modo grave per ricordarci i pericoli che dobbiamo fronteggiare».

Allo stesso tempo ha voluto rassicurare gli americani, sottolineando che «stiamo facendo tutto quello che è in nostro potere» per rafforzare la sicurezza dei voli in questo periodo di grande traffico per le vacanze natalizie. E che si stanno rivedendo le procedure, soprattutto riguardo alle liste dei sospetti terroristi e ai controlli per scoprire eventuali esplosivi a bordo.

«Gli americani devono rimanere vigili ma anche fiduciosi» ha poi concluso Obama.