Trump e il consiglio alla Spagna: “Costruire un muro anti-migranti nel Sahara”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 settembre 2018 7:30 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2018 8:16
Trump alla Spagna: Costruire muro anti-migranti nel Sahara

Usa, Trump e il consiglio alla Spagna: “Costruire un muro anti-migranti nel Sahara”

WAHINGTON – Il presidente USA Donald Trump ha suggerito alla Spagna di costruire un muro anti-migranti nel deserto del Sahara, così come raccontato dal ministro degli Esteri di Madrid, Josep Borrell. L’ex presidente del Parlamento europeo non ha rivelato quando Trump avrebbe dato il suggerimento ma fonti diplomatiche lo fanno risalire a giugno, in occasione della visita ufficiale alla Casa Bianca del re Felipe e la regina Letizia.

Borrell, presente all’incontro, ha riferito che il presidente USA ha insistito che il tipo di barriera anti-migranti promessa di costruire lungo il confine Usa-Messico, avrebbe funzionato anche per l’Europa. Quando i diplomatici hanno spiegato a Trump che il Sahara si estende per 5.000 km ha replicato con “non sarà più lungo del nostro confine con il Messico”.

La Spagna è diventata un punto di ingresso fondamentale, ha superato Italia e Grecia, per i migranti che seguono la “rotta del Mediterraneo occidentale” verso l’Europa dal Nord Africa. Molti dei rifugiati provengono da nazioni sub-sahariane. Il quotidiano spagnolo El Pais, riporta le parole di Borrell che sostiene di non essere d’accordo con quanto suggerito da Trump ma ha insistito sulla necessità di mettere in atto una politica poiché nei prossimi 20 anni in Africa raddoppierà la popolazione.

In agosto, Frontex ha registrato in Spagna 12.500 arrivi di cui 6.500 hanno raggiunto la costa mediterranea del Paese, rendendolo il principale porto di sbarco dell’UE per il secondo mese consecutivo. La maggior parte di migranti arrivati in Spagna provenivano dal Marocco, dalla Guinea e dal Mali. Secondo Frontex, nel primi otto mesi del 2018 quasi 30.000 migranti hanno utilizzato la rotta del Mediterraneo occidentale, il doppio rispetto allo scorso anno. Una nuova ricerca ha rilevato che dal 2009, in Europa sono arrivati 2 milioni di migranti attraversando il Mar Mediterraneo dal 2009.