Ue: un piano d’aiuti per la transizione di Tunisia ed Egitto

Pubblicato il 8 Febbraio 2011 16:18 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2011 16:54

IL CAIRO – L’Unione europea ha elaborato un piano di aiuti a favore della Tunisia e dell’Egitto per rispondere ai loro ”nuovi bisogni” e ”per sostenere il processo di transizione” in questi Paesi. Lo ha affermato oggi a Rabat il Commissario europeo all’allargamento Stefan Fuele.

”Stiamo elaborando un piano per la transizione in risposta alle richieste delle autorità tunisine e vogliamo fissare delle priorità nell’ambito di un programma nazionale indicativo per la Tunisia che permetterà di far fronte ai suoi nuovi bisogni”, ha detto il Commissario Ue in un incontro con i giornalisti. ”Per quanto riguarda l’Egitto – ha continuato – l’Ue ha chiesto di preparare un vasto pacchetto di aiuti per per questo Paese e per i Paesi della regione”.

Fuele ha inoltre sottolineato che il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, ”ha a sua volta affermato l’intenzione di sostenere i processi di transizione in questi paesi”.