Turchia, la Corte Costituzionale smonta la riforma dell’Akp: annullati alcuni articoli

Pubblicato il 7 Luglio 2010 20:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2010 20:11

Turchia

I giudici della Corte Costituzionale turca hanno annullato alcuni degli articoli del pacchetto di riforma della Costituzione presentato dal partito di radici islamiche Giustizia e Sviluppo (Akp) al potere. Lo ha annunciato l’emittente privata NtV.

Secondo la stessa emittente, adesso una parte degli articoli dello stesso pacchetto saranno sottoposti a referendum popolare per l’approvazione. Tra poco il presidente della Corte, il giudice Hasim Kilic, annuncerà  in conferenza stampa le decisioni dei giudici sulla proposta di riforma che, secondo il governo, e’ necessaria per adeguarsi ai requisiti per l’adesione all’Ue.

Secondo le opposizioni, invece, il pacchetto di riforme costituzionali voluto dal governo sarebbe teso a limitare il potere della magistratura e a ridurre l’influenza delle forze armate, istituzioni entrambe considerate dalla Costituzione i bastioni della laicita’ della Turchia.