Usa 2012, Gingrich: “Mi ritiro solo se Romney vince primarie”

Pubblicato il 27 Marzo 2012 22:03 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2012 22:10

NEW YORK, 27 MAR – Newt Gingrich si ritirera' dalla corsa per la nomination repubblicana solo se dopo le ultime primarie, quelle dello Utah del 26 giugno, Mit Romney avra' la maggioranza dei delegati. ''Allora lo sosterro' e saro' lieto di fare il possibile per aiutarlo a sconfiggere Barack Obama'', ha detto l'ex speaker della Camera durante una conferenza stampa ad Annapolis, in Maryland.

''Se invece si arriva al 26 giugno senza che Romney abbia la maggioranza, assisterete ad una delle convention piu' interessanti ed incerte della storia americana'', ha detto ancora Gingrich, definendo l'ex governatore del Massachusetts il piu' debole frontrunner dei tempi moderni. Il candidato del Grand Old Party attualmente – riporta la Cnn – ha raccolto 136 delegati, contro i 569 di Romney.