Usa. Aerei ai sauditi per 30 miliardi di dollari in funzione anti-Iran

Pubblicato il 31 Dicembre 2011 11:50 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2011 11:50

Un aereo f-15

WASHINGTON, STATI UNITI – Gli Stati Uniti rafforzano i loro rapporti con un alleato chiave nel Golfo Persico, l’Arabia Saudita, in un momento di nuove tensioni con l’Iran. L’amministrazione Obama ha annunciato di aver raggiunto un accordo dal valore di circa 30 miliardi di dollari per la vendita all’aeronautica saudita di 84 aerei da combattimento F15.

L’intesa rientra nel piu’ ampio accordo decennale per la vendita di armi per 60 miliardi di dollari al paese arabo, gia’ approvato in Congresso un anno fa. Na la tempistica dell’annuncio e’ significativa, viste le tensioni con l’Iran in aumento e il ritiro degli Stati Uniti dall’Iraq. Inoltre dimostra come la freddezza fra Stati Uniti e Arabia Saudita stia svanendo, dopo le divergenze sulla gestione della primavera araba.

Il coincidere delle tensioni con l’Iran, che minaccia di chiudere lo strategico stretto di Hormuz fondamentale per il transito del petrolio, e il ritiro dall’Iraq delle forze armate statunitensi preoccupa Washington che, rafforzando i rapporti con l’Arabia Saudita, mantiene un alleato forte nell’area cruciale del Golfo Persico. L’accordo ”e’ un messaggio forte” che gli Usa inviano al Medio Oriente, afferma Andrew Shapiro, vice-segretario del Dipartimento di Stato, sottolineando che la vendita ”migliora le capacita’ di dissuasione e di difesa dell’Arabia Saudita contro minacce esterne alla sua sovranita”.

L’Iran minaccia di chiudere lo stretto di Hormuz in risposta alle indicazioni di possibili sanzioni sulle esportazioni petrolifere di Teheran da parte degli Stati Uniti. ”L’accordo rafforza le relazioni forti e durature fra gli Stati Uniti e l’Arabia Saudita e dimostra l’impegno americano ad offrire una forte capacita’ di difesa all’Arabia Saudita, Paese cruciale per la sicurezza dell’area”, afferma il portavoce della Casa Bianca Joshua Earnest.

L’accordo raggiunto prevede la vendita di 84 velivoli F15 prodotti da Boeing e l’ammodernamento di altri 70 aerei F15 gia’ nella flotta saudita. Washington offrira’ anche l’addestramento, la manutenzione e la logistica.