Usa/ Arrestato per corruzione William Jefferson, membro del Congresso fino al 2008. Nel freezer di casa sua sono stati trovati 100.000 dollari destinati al vicepresidente nigeriano

Pubblicato il 6 agosto 2009 1:57 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2009 1:57

L’ex membro del Congresso William Jefferson, è stato ritenuto colpevole di corruzione. Jefferson, eletto in Louisiana, avrebbe fatto arricchire, grazie alla sua posizione politica, la sua famiglia.

L’affare più noto riguarda una tangente di 100.000 dollari che l’ex membro del Congresso sarebbe stato in procinto di versare al vicepresidente della Nigeria per favorire un accordo nel settore delle telecomunicazioni, affare che avrebbe arricchito notevolmente la sua famiglia. I contanti sarebbero stati trovati nel suo freezer, avvolti e nascosti in un hamburger vegetale.

Jefferson, che ha 62 anni, è stato eletto nel Congresso con i Democratici, ed è rimasto al suo posto per 18 anni, prima di essere definitivamente sconfitto nel 2008.