Usa, Bloomberg pronto a candidarsi per le elezioni del 2020

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2019 23:54 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 23:54
Michael Bloomberg, Ansa

Michael Bloomberg (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Michael Bloomberg, l’ex sindaco di New York, è pronto a scendere in campo e candidarsi alle elezioni del 2020. Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali Bloomberg dovrebbe presentare le carte nei prossimi giorni.

Bloomberg, spiega il New York Times, sta valutando da settimane una sua discesa in campo e, anche se non ha ancora preso una decisione definitiva, tutto sembrerebbe indicare una sua candidatura. A breve dovrebbe presentare la documentazione necessaria e farlo in Alabama, dove venerdì scade il termine per entrare formalmente in gara. Secondo quanto riporta il New York Post, l’ex sindaco di New York ritiene il candidato Joe Biden “debole”, mentre Bernie Sanders ed Elizabeth Warren non possono – a suo avviso – vincere. Alcuni stretti collaboratori di Bloomberg riferiscono al New York Post che l’ex sindaco è convinto che Donald Trump sarà rieletto se Warren sarà la candidata democratica a sfidarlo.

Elezioni Usa 2020, per i sondaggi vincerà di nuovo Trump.

Ad un anno dalle elezioni, la maggioranza degli elettori registrati pensa che che sia almeno in qualche modo probabile che Donald Trump vinca un secondo mandato alla Casa Bianca. E’ quanto emerge da un sondaggio Politico/Morning Consult.

Il 56% del campione si aspetta che il presidente sia rieletto, compreso l’85% di repubblicani e il 51% di indipendenti. Oltre un terzo dei dem (35%) pensa la stessa cosa.

Fonte: Ansa, New York Times.