Usa, Camera approva: meno fondi ad Obamacare e a buoni pasto per i poveri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2013 20:48 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2013 20:49
Usa, Camera approva: meno fondi ad Obamacare e a buoni pasto per i poveri

Barack Obama (Foto Lapresse)

NEW YORK –  La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti toglie fondi alla Obamacare, la riforma sanitaria varata dal presidente Barack Obama che assicura cure mediche anche a chi non può pagarle. La misura è contenuta in un progetto di legge che autorizza il finanziamento delle agenzie di governo per i primi mesi dell’anno fiscale. Obama ha assicurato che metterà il veto.

Hanno votato a favore 230 rappresentanti, 189 i contrari alla Camera, a maggioranza repubblicana. 

Il progetto prevede il finanziamento delle agenzie governative, evitando il cosiddetto ‘shoutdown’ del governo, fino al 15 dicembre, ovvero per i primi mesi dell’anno fiscale che si apre il 1 ottobre, ma toglie fondi all’Obamacare.

Il Senato valuterà la prossima settimana una sua misura che prevede il finanziamento del governo senza però togliere fondi alla riforma sanitaria. Nelle ultime ore, la Camera ha anche dato il via libera a una misura che toglie fondi al programma di ‘buoni pasto‘, al quale ricorrono un americano su sette per mangiare. I repubblicani ritengono che il programma vada riformato e che gli “americani debbano lavorare per godere di benefit”, affermazioni che hanno suscitato la rabbia dei democratici.