Usa. Chelsea Clinton vuole seguire le orme dei genitori ed entrare in politica

Pubblicato il 17 agosto 2012 15:50 | Ultimo aggiornamento: 17 agosto 2012 15:50

Chelsea Clinton

WASHINGTON, STATI UNITI -Buon sangue non mente. Chelsea Clinton sta pensando di seguire le orme dei suoi genitori, che la politica l’hanno nel sangue. Dopo anni di indiscrezioni e smentite, la figlia trentaduenne dell’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e dell’attuale segretario di Stato Hillary Clinton lascia la porta aperta ad un’altra Clinton in politica.

Lo rivela lei stessa nella sua prima intervista a tutto tondo che uscira’ sul numero di settembre del mensile ‘Vogue’. “Prima della campagna elettorale di mia madre – ha spiegato Chelsea – avrei detto di no. Ora non so… Ci ho pensato molto perche’ e’ una cosa che la gente continua a chiedermi da sempre. Anche quando mio padre era candidato a governatore dell’Arkansas, mi e’ stato chiesto se un giorno volessi diventare anch’io governatore. Ho risposto: Non lo so, ho solo quattro anni”.

Chelsea Clinton e’ sposata dal 2010 con il banchiere Mark Mezvinsky. Alla sua attuale eta’, il padre era gia’ procuratore generale per lo stato dell’Arkansas mentre solo a 54 anni la madre ha corso per la prima volta per un’elezione, al Senato. “Credo che ognuno di noi ha diversi modi di avere un ruolo – continua helsea nell’intervista – per molti anni e’ cio’ che ha fatto mia madre poi, ha deciso di gettarsi nella vita pubblica elettiva. La sua esistenza e’ una testimonianza del principio che ci sono svariati modi di servire il proprio Paese”.

Chelsea ha cominciato ad abbracciare la vita pubblica dal 2008, facendo campagna elettorale per la madre quando era tra i candidati democratici alla presidenza, poi ha partecipato al Forum Economico Mondiale a Davos in Svizzera.

Se Chelsea decidesse, come pare, di entrare nell’agone politico, a Washington di Clinton ce ne sarebbero parecchi. Lei stessa, il padre ex-presidente, popolarissimo in tutto il Paese, e stando alle ricorrenti indiscrezioni, sempre smentite dall’interessata, Hillary vice-presidente a fianco di Barack Obama. Il che, se le cose andranno per il verso giusto, la porterebbe a candidarsi per la Casa Bianca nel 2016.