Usa-Cile, Obama: “Massima collaborazione per capire il nostro ruolo nel golpe di Pinochet”

Pubblicato il 21 Marzo 2011 21:23 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2011 21:24

Barack Obama

SANTIAGO DEL CILE – Il presidente americano Barack Obama ha detto in una conferenza stampa a Santiago del Cile che gli Stati Uniti sono pronti a cooperare con qualsiasi richiesta da parte del Paese sudamericano per informazioni sul ruolo Usa nel golpe del generale Augusto Pinochet nel 1973.

Prima di parlare della situazione in Libia insieme al collega cileno Sebastian Pinera, Obama ha toccato il tema del golpe rispondendo ad una domanda durante un incontro stampa alla Monedà, lo stesso palazzo presidenziale bombardato l’11 settembre del 1973 dagli aerei mandati dai militari.

”Bisogna imparare dalla storia, evitando di rimanerne intrappolati”, ha sottolineato Obama, sottolineando quanto sia il Cile sia gli Stati Uniti abbiano da fare pensando alle ”sfide del futuro”. ”E’ chiaro che nel corso della storia, Stati Uniti e l’America Latina a volte hanno avuto rapporti molto difficili”, ha tra l’altro sottolineato Obama.

Il presidente statunitense ha d’altro lato più volte messo in risalto ”gli straordinari passi in avanti fatti in questi ultimi vent’anni dal Cile”, processo che – ha puntualizzato – ”è stato sostenuto dagli Stati Uniti”. Obama ha tra l’altro ricordato quanto fatto da Pinera e dal predecessore, Michelle Bachelet, ”nel rafforzamento dell’economia cilena”.