Politica Mondo

Usa, deputato democratico chiede le dimissioni del portavoce della Casa Bianca

Robert Gibbs

Un deputato democratico statunitense, Keith Ellison del Minnesota, ha chiesto oggi le dimissioni del portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs, dopo una serie di sue dichiarazioni incendiarie contro la sinistra del partito, particolarmente critica nei confronti del presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Ieri Gibbs, uno degli stretti collaboratori di Obama, si era scusato dopo essersela presa in una intervista al quotidiano specializzato The Hill, con i ”sinistrorsi professionisti” accusati di criticare sistematicamente il presidente, giudicandolo troppo timido nelle sue riforme. ”Li sento dire che è come George W. Bush. Dovrebbero essere sottoposti ad un test anti-droga. E’ totalmente folle!”, aveva tra l’altro detto Gibbs.

Al briefing quotidiano, Gibbs si era fatto sostituire all’ultimo minuto dal suo vice Bill Burton, probabilmente per evitare domande imbarazzanti.

To Top