Gli Usa chiedono l’estradizione di Bout, trafficante d’armi russo arrestato in Thailandia

Pubblicato il 5 Ottobre 2010 22:53 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2010 22:56

Gli Stati Uniti hanno detto oggi di sperare in una ”rapida estradizione negli Usa” del mercante d’armi russo Viktor Bout. L’uomo, al centro di numerosi traffici internazionali di armi, è stato arrestato in Thailandia nel marzo 2008.

Gli Stati Uniti hanno richiesto l’estradizione di Bout per processarlo ”per terrorismo” ma negli ultimi giorni sembravano essere sopravvenute complicazioni burocratiche. ”Speriamo in una rapida estradizione negli Stati Uniti”, ha detto oggi il portavoce del dipartimento di Stato americano Philip Crowley.