Usa, Gingrich contro Paul: “Basta dilettanti alla Casa Bianca”

Pubblicato il 30 Dicembre 2011 15:37 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2011 15:50

WASHINGTON – Newt Gingrich si scaglia contro Ron Paul, l'anziano parlamentare texano che in Iowa lo ha scalzato dalla seconda posizione nei sondaggi, alla rincorsa di Mitt Romney. Parlando davanti a un centinaio di elettori repubblicani, l'ex speaker ha chiesto a tutti di ''non mandare un dilettante alla Casa Bianca''. Solo qualche giorno fa aveva detto che nel caso Paul conquistasse la nomination, lui non lo voterebbe mai, per nessuna ragione al mondo.

E oggi rincara la dose, attaccando in particolare la proposta di Ron Paul a favore della legalizzazione della droga: ''Sarebbe un incubo. Non vedo come il partito repubblicano possa appoggiare posizioni di questo tipo''.