Usa/ Hillary Clinton: “Il dialogo sul nucleare è in dubbio, Teheran ha poco tempo per decidere”

Pubblicato il 23 Luglio 2009 22:19 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2009 22:31

 Teheran ha il tempo contato, per gli Stati Uniti si aprono scenari poco rassicuranti in tema di dialogo sul nucleare. Dopo le tensioni interne al paese, in seguito alle elezioni del 12 giugno, le speranze vacillano, almeno per gli obiettivi americani. In un’intervista alla Bbc il segretario di Stato, Hillary Clinton.

«Noi abbiamo certamente fatto un’apertura e chiarito cosa eravamo disposti a fare anche ora, malgrado la nostra assoluta condanna per ciò che hanno fatto nelle elezioni e dopo», ha ricordato il capo della diplomazia americana a margine di una visita in Thailandia. «Ma non credo che abbiano alcuna capacità di prendere una decisione di questo genere ora», ha spiegato, «i dibattuti interni in corso in Iran rendono loro difficile, se non impossibile, portare avanti il dialogo».

L’ex First Lady ha avvertito che «L’orologio nucleare sta camminando e sappiamo che dobbiamo premere sull’Iran per avviare una discussione seria sulle sue intenzioni riguardo l’energia nucleare».