Hillary Clinton vice-presidente di Obama l’anno prossimo?

Pubblicato il 30 Dicembre 2011 14:54 | Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre 2011 14:54

Hillary Clinton

WASHINGTON, STATI UNITI – Il segretario di stato Hillary Clinton e il Vice-presidente Joe Biden si scambieranno i ruoli nel 2012, con la Clinton che diverra’ vice-presidente. E’ quanto prevede Business Insider, secondo il quale il ”ticket” fra il presidente Barack Obama e la Clinton nel 2012 ”e’ semplicemente naturale”.

Obama ha bisogno della Clinton per due motivi, dice Business Insider: ”alimentare la passione e l’entusiasmo della base democratica” e spostare l’attenzione dall’economia, che nei mesi precedenti le elezioni continuerà a non sara’ in buono stato, alla politica estera, dove la Clinton e Obama hanno brillato. In questo disegno c’è però un ostacolo: all’elettotao Usa, tradizionalmente, importa lo stato dell’economia, molto pìù della politica estera.

Si tratta di una sorta di gioco di incastri in funzione elettorale. Lo scambio fra la Clinton e Biden farebbe dell’attuale segretario di stato americano l”’ovvio candidato democratico alle presidenziali 2016, offrendo ai democratici la possibilita’ di guidare, se vincesse, la Casa Bianca per 12 o piu’ anni (4 restanti a Obama e otto se la Clinton fosse eletta), cosa che non riesce ai democratici dai tempi di Franklin Delano Roosvelt”.

”Secondo l’ultimo sondaggio Gallup, il duo Obama-Clinton e’ il piu’ ammirato dagli americani nel 2011: per Obama si tratta della quarto sondaggio del genere consecutivo. A giocare a favore dello scambio c’è anche il fatto che, dicono i sondaggi, la Clinton e’ la donna piu’ ammirata dagli americani da dieci anni a questa parte”.