Illinois, il democratico Blagojevich è colpevole di un solo reato su 24. Ma il pm repubblicano annuncia: “Presto un nuovo processo”

Pubblicato il 18 agosto 2010 20:15 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2010 20:21

Rod Blagojevich

Rod R. Blagojevich, il governatore democratico dell’Illinois di origine serba, arrestato il 9 dicembre del 2008 grazie alle intercettazioni perché, tra l’altro, avrebbe cercato di vendere per mezzo milione di dollari il posto di senatore del suo Stato, occupato da Barack Obama prima di diventare presidente degli Usa, è uscito oggi vittorioso dal tribunale fdi Chicago.

Al processo, Blegovich è risultato colpevole di uno solo dei ventitré capi d’accusa. I pubblici ministeri hanno definito la sua condotta talemente spregevole da fare “rivoltare Abraham Lincoln nella tomba”, ma i 12 giudici popolari non erano altrettanto sicuri.

Dopo due settimane in camera di consiglio, la giuria ha ritenuto l’ex governatore responsabile di uno solo dei crimini di cui era accusato: aver reso false testimonianze all’FBI, reato che prevede coime massisma pena cinque anni di prigione, uno dei reati minori di cui Blagojeviche era accusato. Per gli altri ventitré capi d’imputazione, i dodici giurati popolari hanno fatto sapere di non essere riusciti a raggiungere un verdetto unanime.

I pm hanno già annunciato che presto ci sarà un nuovo processo, ma la sentenza di oggi è stata vista come un successo, almeno momentaneo, da Blagojevich, che si è sempre proclamato innocente.

Dopo quasi due mesi di testimonianze e diverse settimane di deliberazione, il risultato finale è stato visto come una significativa battuta d’arresto per le autorità federali che hanno arrestato Blagovich all’incirca due anni fa. “Abbiamo un pm che ha sprecato milioni e vuole continuare a sprecarne altri perperseguitarmi”, ha detto il governatore ai giornalisti.

Il procuratore repubblicano Patrick J. Fitzgerald non ha risposto alle domande dei giornalisti, ma, durante una breve conferenza stampa, ha chiesto di rispettare la sentenza dei giurati e il loro lavoro, aggiungendo che “siamo pronti per un nuovo processo”.

Blaogojevich, 53 anni, è accusato di aver trasformato il suo incarico in un’impresa criminale per ottenere benefici personali, di avere condotto affari immobiliari illeciti, di avere minacciato di danneggiare il Chicago Tribune per i suoi continui attacchi, bloccando i finanziamenti statali, ma soprattutto è accusato di aver cercato di vendere il seggio al senato di Obama.

E’ il quarto governatore dell’Illinois della storia recente a rischiare di finire in prigione. Un notevole cambiamento, sottolinea il New York Times, per un politico che ha vinto la sua prima corsa elettorale nel 2002 dipingendosi come un riformatore che avrebbe ripulio la politica statale dopo che il suo predecessore, il repubblicano George Ryan, era finito in carcere con l’accusa di corruzione.