Usa, “Obama è sessista”. Blogger e femministe contro la Casa Bianca

Pubblicato il 26 Ottobre 2009 10:56 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2009 10:56

L’amministrazione Obama privilegia il genere maschile? Le accuse di sessismo rivolte al presidente Usa arrivano dai blogger statunitensi, che hanno preso spunto da una partita di basket senza invitare nemmeno una donna.

Assieme ai blogger si sono schierate alcune associazioni femministe, che hanno accusato Obama, se non proprio di «machismo», quantomeno di «sessismo». La notizia è stata pubblicata dal New York Times, assieme alla foto di Obama mentre va a canestro circondato da altri giocatori. Tutti uomini.

Il giornale newyorchese riporta come in molte occasioni Obama e i suoi compagni di squadra siano soliti scambiarsi saluti tipici del frasario sportivo maschile, come «dude» (amico, ma anche uomo). Questo atteggiamento sarebbe diventata nei corridoi della Casa Bianca una sorta di abitudine tale da far sentire quasi a disagio le donne.

Secondo il New York Times, non vi è ombra di dubbio che la consigliera Valerie Jarrett sia una delle persone più vicine e più ascoltate da Obama, ma nello stesso tempo «alcune donne vicine all’amministrazione lamentano il fatto che le principali consigliere di Obama non siano tanto visibili quanto lo sono i consiglieri maschi».

Nel servizio viene precisato anche che le donne che lavorano nell’amministrazione Obama sono lo stesso numero dei colleghi maschi, e vengono riportate testimonianze di consiglieri, maschi e femmine, che respingono l’accusa: «alla Casa Bianca non vi è un’atmosfera di sessismo o di machismo».