Usa. Obama in difficoltà chiede aiuto ad ex consiglieri Bill Clinton

Pubblicato il 25 Luglio 2014 9:01 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2014 9:01
Il presidente Obama

Il presidente Obama

USA, WASHINGTON – Dopo essere stati bersagliati dalla critiche per i viaggi di raccolta fondi del presidente Obama sulla West Coast, nonostante le crisi a Gaza e in Ucraina, lo staff del presidente Usa corre ai ripari e chiede aiuto agli ex consiglieri di Bill Clinton.

Il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, e il responsabile per le comunicazioni, Jennifer Palmieri, hanno offerto un pranzo alla Casa Bianca a tre ex portavoce dell’amministrazione Clinton: Mike McCurry, Joe Lockhart, e Jake Siewert.

Tutti e tre hanno trascorso giornate di fuoco alla Casa Bianca durante l’impeachment di Clinton e le conseguenze che ne derivarono. “Sono tutti e tre in gamba” e utili per la comunicazione, ha detto Palmieri a Fox News. “Hanno fornito ottimi consigli”, ha aggiunto, senza fornire altri dettagli.

L’idea del pranzo pare sia stata di Earnest, da poco alla Casa Bianca al posto del dimissionario Jim Carney. L’incontro e’ avvenuto mentre l’amministrazione Obama e’ oggetto di critiche per i viaggi di raccolta fondi del presidente questa settimana. I piu’ severi lo hanno accusato di disinteressarsi di quanto sta accadendo a Gaza, in Ucraina e in altri parti del mondo.