Usa. Obama nomina un ambasciatore omosessuale in Nuova Zelanda

Pubblicato il 8 Ottobre 2009 15:42 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2009 15:55

Un ambasciatore gay per rappresentare gli Stati Uniti in Nuova Zelanda. È l’ultima mossa del presidente americano, Barack Obama, che ha annunciato in una nota della Casa Bianca la prossima nomina di David Heubner, che coprirà anche le Isole Samoa.

Huebner, un dirigente della Gay and Lesbian Alliance against discrimination, attualmente lavora per una ditta Usa a Shanghai. La scelta del nuovo ambasciatore coinciderà con un discorso sui diritti degli omosessuali che Obama terrà sabato alla cena della Human Rights Campaign in vista del corteo degli attivisti gay di domenica a Washington.

Il titolare della Casa Bianca è sotto pressione da parte delle organizzazioni gay che gli chiedono di mantenere gli impegni assunti in campagna elettorale. In particolare viene sollecitata l’abolizione della politica del «Don’t ask, don’t tell» nelle forze armate risalente all’epoca di Bill Clinton, che proibisce ai militari di dichiarare apertamente la propria omosessualità.