Usa: Obama si arrende alle polemiche, probabile rinvio vacanze di Natale

Pubblicato il 8 Dicembre 2011 23:03 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2011 23:37

NEW YORK, 8 DIC – Probabilmente, a causa del braccio di ferro col Congresso per l'approvazione del piano di rilancio dell'occupazione, le vacanze natalizie del presidente statunitense, Barack Obama, saranno piu' corte del previsto. Lo ha detto il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, rispondendo sulla polemica innescata dal candidato repubblicano alle presidenziali Mit Romney.

Romney aveva accusato Obama di scarsa reponsabilita' e senso del dovere per aver programma diciassette giorni di ferie alle Hawaii con tutta la First family. Un periodo di riposo considerato eccessivo in un momento delicato come quello attuale, in cui la battaglia con i repubblicani al Congresso e' piu' accesa che mai.

''Aumentano le possibilita' che le vacanze del presidente saranno piu' corte di quanto anticipato, perche' egli e' assolutamente impegnato a lavorare col Congresso come a forzare il Congresso stesso a stare qui a fare tutto il necessario''. Carney ha concluso sottolineando: ''Non ricordo il governatore Romney lamentarsi per le vacanze del precedente presidente, che credo abbia speso in vacanza piu' tempo dell'attuale presidente''.