Usa, Powell: “Bush non interpellò il Consiglio sulla guerra in Iraq”

Pubblicato il 10 Maggio 2012 0:19 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2012 0:23

NEW YORK – Per decidere la guerra contro l’Iraq di Saddam Hussein, il presidente George W. Bush non interpello’ mai il suo Consiglio per la Sicurezza Nazionale, secondo quanto ha scritto l’ex segretario di Stato Colin Powell nel suo ultimo libro, in uscita il 22 maggio.

Il Consiglio per la Sicurezza Nazionale (Nsc), al tempo presieduto da Condoleezza Rice, è il principale organismo consultivo del presidente per la sicurezza nazionale e politica estera.

Bush ”aveva superato la linea, nella sua mente, anche se il Nsc non era mai stato convocato – e mai lo sarebbe stato – per discutere della decisione”, ha scritto Powell nel libro, dal titolo: ”It Worked For Me: In Life and Leadership”, di cui l’Huffington anticipa alcune righe.