Usa. Professore di economia filmava studentesse nude nei bagni

Pubblicato il 12 febbraio 2011 16:35 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2011 16:35

Il professor Philip Brown

WATERVILLE, STATI UNITI – Un professore di economia al Colby College di Waterville, Maine, è stato costretto a dimettersi dal suo incarico dopo essere stato accusato di aver collocato una telecamera nascosta nel bagno delle studentesse durante un viagio culturale in Cina, a quanto riferisce il Daily News.

Il professore, Philip Brown, 36 anni, non è ancora stato incriminato ma è in corso una indagine della polizia sul suo conto. Gli inquirenti, dopo aver ottenuto un mandato di perquisizione, sono entrati nel suo appartamento ed hanno sequestrato il computer del college che utilizzava ed altre apparecchiature elettroniche.

Come parte del viaggio in Cina, gli studenti raccontavano nei blog le loro esperienze, che venivano postate sul computer del college. Quando in seguito ad un errore hanno cercato di recuperare un blog dal cestino del computer hanno trovato ”inquietanti immagini di due studentesse”. Secondo quanto si è appreso una era ”nuda dalla vita in giù”, e un’altra ”aveva il seno scoperto mentre si depilava le ascelle”.

Durante gli interrogatori cui l’ha sottoposto la polizia, Brown ha detto di aver nascosto la telecamera nei bagni delle studentesse più di una volta nel corso del viaggio in Cina. Alla domanda se avesse fatto la stessa cosa al college, Brown ha risposto: ”Solo una volta, ma nel mio appartamento e non con una studentessa”.