Usa. “Obama è il primo presidente donna”, la provocazione del Washington Post

Pubblicato il 30 Giugno 2010 17:50 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2010 17:50

Dalle colonne del Washington Post arriva la provocazione: Barack Obama e’ ”il primo presidente donna” degli Stati Uniti, ha scritto Kathleen Parker, columnist conservatrice Premio Pulitzer.

”Se, come proclamo’ la scrittrice Toni Morrison, Bill Clinton fu il nostro primo presidente nero, Obama potrebbe essere il nostro primo presidente donna”, ha scritto la Parker sul giornale della capitale. ”Non dico che sia una femminuccia, ma forse soffre di un deficit retorico di testosterone quando si tratta di affrontare una crisi, e di crisi ne abbiamo viste a dovizia”, ha affermato la columnist.

Kathleen Parker, autrice nel 2008 di ‘Save the Males: Why Men Matter, Why Women Should Care’, quest’anno ha vinto un Pulitzer. Erede di Peggy Noonan tra le voci femminili dello spettro conservatore, viene dalla fucina di National Review, una delle riviste politiche piu’ a destra d’America.

Nel 1998 l’afro-americana Toni Morrison, premio Nobel per la letteratura e autrice di Beloved, aveva scritto sul New Yorker che Clinton racchiudeva in se’ ”tutte le metafore della negritudine: figlio di ragazza madre, nato povero in una famiglia della classe operaia. Suona il sassofono, si rimpinza di McDonald’s e di cibo spazzatura”.