Vendola: “Liquidare il berlusconismo è igiene politica e culturale”

Pubblicato il 26 Novembre 2010 0:31 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2010 0:32

Per Nichi Vendola ”liquidare il berlusconismo” è ”un problema di igiene politica e culturale. Per me – sottolinea – questo è la responsabilità”. Così da Bologna il leader nazionale di Sel ha replicato al premier Berlusconi, secondo il quale andare al voto in tempi di crisi è da irresponsabili. ”E’ da irresponsabile non fermare la controriforma della Gelmini, non governare con gli occhi rivolti al Paese reale, tenere l’Italia prigioniera di vicende private e giudiziaria del premier – ha elencato Vendola – E’ da irresponsabile il danno fatto dalla crudeltà sociale della destra”.

”Per tutte queste ragioni – secondo il presidente della Regione Puglia – liquidare il berlusconismo, congedarsi dalla violenza sociale, dall’antiesteticità e dal linguaggio piccolo plebeo della destra è un problema di igiene politica e culturale”. Infine una battuta sul ministro Tremonti: ”E’ il commissario politico che governa quasi tutti i ministeri, che usa poi mascherine che si chiamano Gelmini, Fazio o altri ministri che cercano solo di coprire il danno che il governo sta infliggendo al Paese. Questo ministro sostiene che non si mangia la cultura, io sostengo che non si mangia senza cultura”.