Venezuela, Chavez: “C’è un piano per uccidermi, interno ed estero”

Pubblicato il 20 Giugno 2010 - 21:44 OLTRE 6 MESI FA

Hugo Chavez

Come già fatto in altre occasioni negli ultimi anni, il presidente venezuelano Hugo Chavez ha denunciato un complotto per farlo fuori.

“Sia dall’estero sia dall’interno del paese, si sono riattivati i piani per assassinarmi: sono nelle mani di Dio e del popolo”, ha sottolineato il leader ‘bolivariano’ in un discorso trasmesso alla radio e la tv.

“Stanno cercando mercenari in Centroamerica e in Colombia, forse paramilitari”, ha aggiunto, sottolineando che l’opposizione venezuelana è da parte sua “alla ricerca di militari golpisti” per destabilizzare il governo: “ma non ce la faranno”, ha concluso Chavez, ricordando inoLtre che “c’é persino chi sta cercando un missile per lanciarlo contro un aereo, un elicottero”.