Venezuela, Chavez “sfida” il Vaticano: “Rivedremo il Concordato”

Pubblicato il 21 luglio 2010 0:16 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2010 0:17

Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha reso noto oggi che il Vaticano ha contattato il ministro degli esteri Nicolas Maduro, esprimendo ”preoccupazione” per la sua intenzione di riesaminare il Concordato siglato a suo tempo dall’ex capo di Stato Romulo Betancourt e che, ha ribadito, ”favorisce i vertici ecclesiastici”.

”E lo faremo”, ha insistito Chavez nel corso di un intervento davanti ad ufficiali di polizia, ed ha avvertito: ”Se il signor nunzio apostolico vuole venire a parlare, venga pure. Ma non permetteremo che questi vescovi, nascondendosi dietro una sottana, travolgano la dignità del popolo venezuelano”.

Il presidente ha anche assicurato che rivedrà la concessione di un canale televisivo gestito dalla Chiesa, perché, a suo dire, è stata fatta nel 1998 ”senza seguire le norme”.

Sempre in tema di media televisivi, Chavez ha anche reso noto che si appresta a designare un suo rappresentante nel consiglio di amministrazione di Globovision, nettamente oppositore, alla luce del fatto che il governo, commissariando il Banco Federal, è venuto in possesso del 20% delle azioni del canale che erano in mano al suo ex proprietario.