Venezuela, dopo 7 mesi di stop, Chavez riprende le maratone verbali

Pubblicato il 8 Gennaio 2012 21:28 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2012 21:49

CARACAS, 08 GEN – Costretto a stare lontano dai microfoni per curare un cancro diagnosticatogli nel giugno scorso, il presidente del Venezuela, Hugo Chavez, oggi ha ripreso la routine delle sue maratone verbali alla radio e tv statali. Il programma 'Alo', Presidente!' – inaugurato il 23 maggio 1999 – e' usato dall'ex militare, 57 anni, per descrivere l'agenda politica, annunciare novita' sul fronte economico, comunicare cambiamenti interni al governo e, in generale, esporre le proprie idee sugli argomenti piu' svariati. Chavez aveva progressivamente ridotto le apparizioni pubbliche dopo che, sette mesi fa, era stato sottoposto a una chirurgia, per ritirargli un tumore maligno, seguita da quattro sessioni di chemioterapia.

Nell'edizione odierna (in tutto sono gia' andate in onda 375 puntate), il leader socialista – che aveva anticipato di voler parlare per almeno cinque ore – annuncera' tra l'altro il lancio del progetto 'Sapere e Lavoro', con il quale si propone di combattere gli altissimi indici di disoccupazione venezuelani. Con i capelli ricresciuti rispetto ai mesi della chemioterapia, camicia nera aperta con in basso l'abituale girocollo rosso, Chavez ha iniziato parlando sullo sfondo dei campi petroliferi di Anzoategui, dove ha annunciato di voler aumentare quest'anno la produzione del greggio a ''1,5 milioni di barili al giorno''.