Wikileaks, Putin sull’arresto di Assange: “Sarebbe questa la democrazia?”

Pubblicato il 9 Dicembre 2010 17:57 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2010 19:36

Il premier russo Vladimir Putin

”E’ questa democrazia? Perché avete arrestato Assange? Da che pulpito viene la predica”. Così il premier russo Vladimir Putin ha commentato, nel corso di una conferenza stampa a Mosca, l’arresto del fondatore di Wikileaks. Lo riferisce l’Itar-Tass.

Rispondendo ad una domanda sui ‘cables’ tra l’ambasciata americana a Mosca e Washington rivelati da Wikileaks, Putin ha poi domandato polemicamente: ”Voi credete che il servizio diplomatico Usa sia una fonte cristallina di informazione. Lo pensate davvero?”. ”Se parliamo di democrazia, deve essere totale”’ e allora ”perché Assange è stato arrestato?’.

Poi il premier ha proseguito citando un proverbio russo per sottolineare il concetto su quale ”pulpito viene la predica”: ”Da noi in campagna si dice che se la mucca di un vicino muggisce è meglio che la tua stia zitta”.

[gmap]