Wikileaks, gli avvocati di Assange avevano offerto 180 mila sterline

Pubblicato il 7 Dicembre 2010 17:12 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2010 17:21

Julian Assange

Gli avvocati di Julian Assange avevano offerto di pagare 180 mila sterline per rimettere in libertà su cauzione il capo di Wikileaks. Lo ha appreso Channel 4. ”Pensavano che sarebbe bastato. Non è stato cosi”, ha riferito Channel 4 su Twitter.

[gmap]