Aldo Moro: rivendicazione fantasma delle Brigate Rosse AUDIO

di Edoardo Greco
Pubblicato il 30 settembre 2015 18:17 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2015 18:43

ROMA  – Una rivendicazione fantasma dell’omicidio di Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse. Non si tratta della telefonata al professor Franco Tritto, in cui le Brigate Rosse (era Valerio Morucci a parlare) specificano che il corpo dell’onorevole Moro è in via “Cae-ta-ni”.

Si tratta di un brano audio ignoto alla stragrande maggioranza degli italiani, in cui le Brigate Rosse annunciano che “Aldo Moro è stato giustiziato dal Tribunale del Popolo questa mattina alle ore 12” e che “potrete trovare il cadavere di Moro vicino al Ponte San Martino”. Si tratta di tempi e luoghi diversi rispetto al ritrovamento effettivo del corpo, abbandonato nelle prime ore del mattino del 9 maggio 1978 in via Caetani. Clicca qui per scaricare ed ascoltare l’AUDIO della rivendicazione fantasma delle Brigate Rosse.

L’audio inedito, pubblicato dall’agenzia di stampa parlamentare “Public Policy” è stato presentato dai carabinieri del Ris davanti alla Commissione d’inchiesta al Senato che sta indagando sul rapimento e la morte di Aldo Moro.