Alessandro Sallusti: “Napolitano ha fatto le peggiori porcate della storia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2013 19:11 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2013 19:14
Alessandro Sallusti: "Napolitano ha fatto le peggiori porcate della storia" (LaPresse)

Alessandro Sallusti: “Napolitano ha fatto le peggiori porcate della storia” (LaPresse)

ROMA –  Parole da vilipendio quelle usate contro Giorgio Napolitano da Alessandro Sallusti, direttore del Giornale chiamato in diretta da La Zanzara, programma condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo su Radio 24:

“Napolitano? Ha ragione Travaglio, uomo libero”. “Napolitano ha fatto le peggiori porcate della storia, facendola franca”. “Napolitano negli anni 50 voleva fare golpe comunista in Italia”. “Ci vorrebbe l’impeachment, come dicono i 5 Stelle. Forza Italia dovrebbe appoggiarli”. “Presidente ha benedetto tanti golpe, se ne intende di colpi di Stato”.

“A Berlusconi rinfacciano la storia dei diritti Mediaset. Berlusconi ha pagato. Ingiustamente ma ha pagato. Napolitano l’ha sempre fatta franca. Ha fatto le peggiori porcate storiche che un politico può fare, come appoggiare l’Ungheria, eppure ce lo ritroviamo Presidente della Repubblica. Lui si intende di golpe, nella sua vita ne ha benedetti tanti. Uno l’avrebbe fatto anche in Italia negli anni Cinquanta. I 5 stelle quando vogliono fargli l’impeachment hanno ragione, assolutamente. Penso ci siano gli estremi. Dovrebbe farlo anche Forza Italia”.

“La logica e il buon senso suggeriscono ci che ci fosse un impegno morale nei confronti di Berlusconi. Non può cambiare le sentenze, ma quelle che lo riguardano le cambia. Vedi il caso di Palermo, dove è testimone e decide lui se andare o no. Berlusconi ha voluto la sua rielezione e non dico riconoscenza, ma un po’ di attenzione Napolitano avrebbe dovuto averla. Invece dopo 15 giorni ha nominato quattro senatori a vita di sinistra”.

“Non ci scordiamo che il Pci veniva finanziato dalla Russia per spiare e mettere in difficoltà l’Occidente. E lui era un alto dirigente. Napolitano se ne intende di quella zona grigia…”

Sallusti ne ha anche per l’ex capogruppo del Pdl al Senato, Renato Schifani, che ha lasciato quell’incarico per confluire nel Nuovo Centrodestra di Angelino Alfano:

“Il più imbarazzante fra tutti questi mi sembra Schifani. Imbarazzante per quanto è viscido. E’ riuscito a parlare nel suo discorso di un dovere morale. Non so se conosce cosa sia la morale, lo escludo”.

“Avrebbe fatto meglio a dire ‘faccio così perché sono un uomo d’onore, uomo d’onore sono…” (con riferimento esplicito al significato mafioso dell’espressione, ndr). E’ il peggiore tra gli alfaniani, secondo lei?: “Sì, lo dice anche il nome”.

L’AUDIO DELL’ATTACCO DI SALLUSTI CONTRO SCHIFANI:

5 x 1000