Assassini in nome della Vita

Pubblicato il 11 Gennaio 2011 20:15 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2011 20:38

[podcast]http://www.blitzquotidiano.it/wp/wp/wp-content/uploads/2011/01/Assassini-in-nome-della-vita.mp3[/podcast]

L’odio ideologico e religioso sembra essere alla base delle uccisioni in massa e individuali di cristiani nel mondo orientale e anche della sparatoria che aveva per obiettivo una donna politica americana pro abortista. Che si uccida in nome del dio vero è assurdo ma negli ultimi duemila anni la diffusione del monoteismo ha portato con sé l’intolleranza e i secoli si contendono il primato dei morti sull’altare della fede o della non fede che sempre una forma di fede è.

Che si uccida in nome della vita, come sembra essere accaduto in Arizona, è invece paradossale, una tragica contraddizione. Tuttavia bisogna notare con amarezza che in nome della vita non solo ci sono dei pazzi che uccidono, ma ci sono delle persone serie e responsabili che antepongono il valore assoluto della Vita con la V maiuscola a qualsiasi altro valore, come se la vita o la Vita, che è la forza primaria che spinge l’universo, non fosse capace da sola di regolarsi e di vincere.