Radioblitz

Emilio Fede: “Giovanni Toti? Ha avuto un gran culo, sono invidioso”

Emilio Fede: "Giovanni Toti? Ha avuto un gran culo, sono invidioso"

Emilio Fede in un frame d’epoca

ROMA – Emilio Fede prova invidia nei confronti di Giovanni Toti, direttore Mediaset (e del Tg4 che Fede ha guidato per vent’anni), che potrebbe diventare vicepresidente o coordinatore di Forza Italia.

L’ex direttore del Tg4, intervistato da La Zanzara, programma di Giuseppe Cruciani e David Parenzo, non va per il sottile:

“Toti? Ha avuto un gran culo, dirige due tg e ora diventa pure un esponente politico. Sono invidioso, onestamente si”.

“Politicamente non so quanto vale, ma Berlusconi come sempre sceglie bene. Lui è un lavoratore serio, non uno sbruffone come me. Io mandavo affanculo le persone, lui no. Certo cono invidioso, onestamente si. Altrimenti direi una bugia. Se mi rode il culo? Si, certo”.

Se Toti va via torneresti al Tg4, chiedono i conduttori?: “Di corsa, anzi ieri. Sarei bugiardissimo se dicessi di no”. Per l’appello del processo Ruby ha scelto come avvocato l’ex parlamentare Maurizio Paniz: “È il primo avvocato che lavora per amicizia. Non vuole soldi. Mi vuole bene e lo ringrazio molto”.

Tornando alla politica, secondo fonti vicine a Forza Italia la nomina di Giovanni Toti sarebbe questione di ore.

Silvio Berlusconi, nella riunione a palazzo Grazioli con il diretto interessato e Denis Verdini, ha infatti premuto l’acceleratore per la designazione: “Dobbiamo dare un segnale di cambiamento”, sarebbe stato il ragionamento del Cavaliere pronto anche – così riferiscono – a forzare la mano, nonostante i malumori interni, conferendo al direttore del Tg4 la responsabilità nazionale dell’organizzazione del partito.

Una nomina ‘pesante’, ricoperta fino ad ora da Denis Verdini, fedelissimo del leader di Forza Italia.

Ecco l’audio delle considerazioni di Fede su Toti:

To Top