Radioblitz

Mario Mauro-Al Bano Carrisi: duetto ministro-cantante su “O surdato ‘nnamurato”

Mario Mauro-Al Bano Carrisi: duetto ministro-cantante su "O surdato 'nnamurato"

Mario Mauro ospite di “Un giorno da pecora” su Radio2

ROMA, 6 FEB – Mario Mauro e Al Bano Carrisi, il ministro della Difesa e il cantante di Cellino San Marco si sono esibiti in un inedito duetto sulle note di “O surdato ‘nnamurato”a “Un giorno da Pecora”, programma di Radio 2 condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro.

Per una volta Mauro ha smesso i panni del politico austero e, insieme a Sabelli Fioretti e Lauro, oltre all’ospite Al Bano, ha cantato diverse canzoni, dedicando una strofa anche ad Enrico Letta. Come primo pezzo della “scaletta”, Mauro ha intonato il classico di sinistra “Contessa“, inno del ’68 più rosso scritto da Paolo Pietrangeli.

Poi è stato il turno di Enrico Letta, al quale il Ministro ha dedicato la strofa di un vecchio jingle pubblicitario con questo testo: “Dormi tranquillo e asciutto, Matteo Renzi assorbe tutto”.

Ma è con il repertorio musicale napoletano che Mauro ha dato il meglio di sé: prima, da solo, con “Torna a Surriento” e, successivamente, con il classico “O’ Surdato ‘nnammurato” insieme a Al Bano. Sempre a proposito di Letta e Renzi, di “Letta bis” o “Renzi uno”, Mauro ha affermato di volere “un Letta uno; lui ha detto che questo governo deve durare fino al 2015”. Renzi, però, tutti i giorni attacca il governo… “No – replica il ministro – Renzi è il fattore di forza di questo governo. Perché corrobora, con un’agenda fatta di innovazione, l’azione di questo esecutivo. Quindi il governo, con capo carismatico del Pd, non può che fare meglio”.

To Top