Caserta: il cane di quartiere catturato e trascinato con l’auto a tutta velocità

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2015 13:42 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2015 13:42
Caserta: cagnolino catturato, seviziato e trascinato con l'auto a tutta velocità

Caserta: cagnolino catturato, seviziato e trascinato con l’auto a tutta velocità

CASERTA – Lo hanno catturato e seviziato, trascinandolo con l’auto a tutta velocità fino ad ammazzarlo. Vittima un indifeso cagnolino di quartiere, che tutti conoscevano a Calvi Risorta, in provincia di Caserta.

La crudele storia è raccontata dal quotidiano Il Mattino:

“Sarà stato fin troppo facile catturare la povera bestiola che, con fiducia, si soffermava spesso presso una pizzeria del posto dove mani pietose lo sfamarlo con i resti delle consumazioni. Il cane, un meticcio di taglia media, è stato poi legato al paraurti posteriore di un’automobile e trascinato per le strade della città a tutta velocità, fino a provocarne la morte dopo atroci sofferenze.

La firma della vile azione è la lunga scia di sangue lasciata lungo il percorso della tortura. Ieri la carcassa del meticcio è stata ritrovata in condizioni indescrivibili e prelevata dai sanitari del Centro veterinario dell’Asl. Ma i sanguinari balordi potrebbero non farla franca. Infatti, sulle loro tracce si sono già messi i carabinieri della locale stazione agli ordini del comandante, Massimo Petrosino”.