Cena San Valentino, dove mangiare a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2015 12:21 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2015 12:21
San Valentino, dove mangiare a Roma

San Valentino, dove mangiare a Roma

ROMA – “Una cena romantica a Roma? domanda e scrive Giacomo Dente del Messaggero: “Senza limiti di budget, difficile non optare per la cucina assoluta della Pergola di Heinz Beck. Si può essere felici anche nel triangolo Campitelli- Piazza delle Tartarughe- Ghetto, da Benito ai Falegnami del bravo Nicola Delfino (spesa contenuta), e nella coccola gastronomica del Galleria, anima gourmet della Galleria Sordi”.

Poi Giacomo Dente elenca una serie di ristoranti dove passare una romantica cena di San Valentino a Roma: “Al Comptoir de France, boutique gastronomica di prodotti francesi di via Vitelleschi, si degustano abbinati al foie gras classici vini dolci da seduzione: Sauternes, Montbazillac, Jurançon. Giulio Terrinoni, chef dell’Acquolina, dedica ai colori dell’amore il menù, dal Viola del “freddo di cipolle ostriche e pane al gorgonzola” al giallo di triglia in tempura di curry nel brodo fumé. Anche Massimo Riccioli nel suo Bistrot all’Hotel Majestic seduce abbinando crocchette a ostriche con un passion fruit Champagne cocktail. Frutto della passione protagonista con il mango (in salsa) del salmone gratinato nella Hostaria Luce a Trastevere.Modernità al Fungo dell’Eur, stuzzicando ravioli di burrata alla puttanesca con alici del Cantabrico, e negli spazi del Vecchio Mattatoio, oggi regno di Marco Martini e del suo Stazione di Posta, con piatti come il merluzzo con pata negra e arancia amara. Dolci? Da Andrea De Bellis, dietro Campo de’ Fiori, per degustare o acquistare meraviglie dolce come l’Assoluto di cioccolato”.