Demanio. Matteo Renzi nomina Roberto Reggi, dalle primarie agli immobili

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 10:22 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 10:22
Demanio. Matteo Renzi nomina Roberto Reggi, dalle primarie agli immobili

Demanio. Matteo Renzi nomina Roberto Reggi, dalle primarie agli immobili

ROMA – “Il governo – scrive Andrea Bassi del Messaggero – cambia il vertice dell’Agenzia del Demanio. Il nuovo capo del «mattone di Stato» è Roberto Reggi, un renziano doc, organizzatore della campagna delle primarie dell’ex sindaco di Firenze e attuale sottosegretario all’istruzione (carica dalla quale si dovrà dimettere)”.

Reggi prende il posto di Stefano Scalera, ex direttore del Tesoro di ritorno a via XX settembre nella squadra di Piercarlo Padoan.

“Scalera – scrive Bassi – a maggio scorso era finito nelle maglie dello spoil system ma era stato prorogato fino al 16 ottobre dal governo. La Corte dei Conti ha eccepito che la normativa sullo spoil system non permette proroghe ma solo riconferme o licenziamenti e, dunque, si è deciso di accelerare sulla sostituzione del capo del Demanio. Reggi non è digiuno di questioni immobiliari. Anzi. In Anci, l’associazione dei Comuni, è stato presidente della fondazione patrimonio comune, la costola che si occupa di immobiliare”.