Der Spiegel e gli altri settimanali tedeschi anticipano l’uscita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Febbraio 2015 9:08 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2015 9:08
Der Spiegel

Der Spiegel

ROMA – Il settimanale tedesco Spiegel ha spostato l’uscita al sabato ed è andata bene. E ora altri settimanali tedeschi si preparano ad anticipare l’uscita. Come spiega Roberto Giardina di Italia Oggi.

I concorrenti si preparano a copiare la mossa, e già il settimanale economico Wirtschaftswoche ha annunciato che da maggio apparirà in edicola al venerdì, invece del lunedì. Ma si rischia la ressa, perché alla domenica appaiono appunto i domenicali, la Welt am Sonntag, la Frankfurter Allgemeine am Sonntag, e la Bild am Sonntag, che sono tra i pochi che hanno meno risentito della crisi, contenendo il calo di lettori e di pubblicità. Sono settimanali preparati da redazioni diverse da quelle dei rispettivi quotidiani, divisi in sezioni separabili in modo che i vari componenti della famiglia possano leggerli contemporaneamente secondo i loro gusti. Le notizie dell’ultima ora sono ridotte al minimo, a meno che non si tratti di eventi imprevisti e straordinari. Sarà una dura lotta (…). Rimangono dei dubbi. Anche il rivale Focus, pur senza anticipare l’uscita, ha venduta quasi 100 mila copie in edicola, con un incremento del 20%. Forse le vendite sono state influenzate dal clima, si teme. Se piove o nevica si resta a casa a leggere (i tedeschi non sono ancora schiavi della tv). Che cosa accadrà in primavera?

La nuova direttrice di Wirtschaftswoche, Miriam Meckel, non ha dubbi: uscire al lunedì penalizza il più importante settimanale tedesco. Le notizie e le analisi sono vecchie, e non si possono sempre dare esclusive sulla settimana che incomincia. Il sondaggio compiuto tra i lettori fedeli ha rivelato che molti compravano o ricevevano la rivista al lunedì, e la tenevano da parte per leggerla con calma al week-end successivo. Meglio anticipare i tempi (…).