Jihad, spunta una pista sarda. Strage sulle strade, tre morti a Treviso

Pubblicato il 24 Aprile 2012 8:53 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2012 9:16

La Tribuna di Treviso

Energia, ecco gli indagati. L’Alto Adige: “Sotto inchiesta anche il commercialista Pircher.”

Strage sulle strade, tre morti. La Tribuna di Treviso: “Scooter contro una Volvo. Mareno, schianto in Suv.”

Il boom del gioco d’azzardo. Il Corriere delle Alpi: “L’altra faccia della crisi: spesi in media 1.072  euro a testa.”

Droga a scuola, arrestato. La Provincia Pavese: “Studente del Cossa. Un altro denunciato. Trovati 20 grammi di fumo.”

Rapinatore torna come cliente. Il Mattino di Padova: “Si ripresenta in farmacia, ma è riconosciuto e arrestato.”

I fratellini cercavano il papà. Il Trentino: “In affidamento a una famiglia, scappano nel bosco.”

Tir impazzito, tre morti e un ferito. La Gazzetta di Mantova: “Suzzara, camion sbanda e due auto gli piombano contro. Le vittime sono di Felonica.” Travolta dall’amico del figlio: “Pensionata investita in bicicletta a Suzzara. E’ in rianimazione.”

Frode fiscale, sigilli alla villa. Il Tirreno: “Livorno: l’imprenditore Beppe Doveri non avrebbe versato all’erario quasi due milioni.”

Maxi rogo distrugge un allevamento. La Gazzetta di Modena: “Serramazzoni. Tra le fiamme morti ottanta bovini. Danni per un milione  e mezzo di euro.”

Fa causa a Ligabue per la piscina. La Gazzetta di Reggio: “Il vicino: mi deve soldi. E il rocker in tribunale: non pago.”

Grande Lube campione d’Italia. Il Corriere Adriatico: “Macerata batte Trento dopo un match mozzafiato e un tie break infinito.”

L’antimafia in azione. La Nuova Ferrara: “Operazione dei carabinieri con l’appoggio dell’elicottero al campo nomadi di via delle Bonifiche.”

Jihad, spunta una pista sarda. La Nuova Sardegna: “Al Qaeda su internet, professore di Cagliari indagato.”

Cagliari, blitz antiterrorismo. L’Unione Sarda: “Indagato un professore del liceo Dettori convertito all’Islam.”

La combine Bari-Lecce pagata sulla tangenziale. La Gazzetta del Mezzogiorno: “Nel capoluogo versate le rate da 20mila euro. E gli zingari inguaiano Gervasoni e Carobbio.”

Voleva dare fuoco all’ex capo. La Città di Salerno: “Manovale riteneva la vittima causa del suo licenziamento.”