Jole Santelli: “Falco ma amica di Alfano, non mi dimetto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2013 10:17 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2013 10:17
jole santelli berlusconi

Berlusconi e Jole Santelli (LaPresse)

ROMA – E’ un “falco” ed era sabato, 16 novembre, alla fondazione della nuova Forza Italia, ma resta al governo Jole Santelli, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Scrive Tommaso Ciriaco su Repubblica:

Onorevole Santelli, anche lei con i falchi? Ma non stava con Alfano? “Io sempre detto che le ragioni poste dalle colombe erano condivisibili. Giuste. Non l’ho mai nascosto, l’ho ripetuto pubblicamente. Non è un mistero”. Da sempre vicina ad Angelino Alfano, Jole Santelli coltiva da anni un legame solido con Maria Rosaria Rossi e “milita” nel cerchio magico di Francesca Pascale.

E però resta in Forza Italia. “Ho lottato fino alla fine per evitare la rottura del Pdl. Ho lavorato affinché si raggiungesse una mediazione. Ma penso che sia un errore essere andati via”.

Cosa avrebbero dovuto fare, le colombe? ”Nel partito bisogna restarci e fare dadentro la minoranza, se si è minoranza. Io la penso così. E’ sbagliato uscire fuori, andarsene”. (…)

Lei è sottosegretario del governo Letta? Si è dimessa? ”No”.

Lo farà? “Se decideremo di dimetterci, perché Forza Italia esce dal governo, allora mi dimetterò dal governo. Che problema c’è?”.