Mario Giordano: “Andrea Albanese irresponsabile, non lo perdono il papà di Luca”

Pubblicato il 6 Giugno 2013 11:26 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2013 11:26
Mario Giordano: "Andrea Albanese irresponsabile, non lo perdono il papà di Luca"

Mario Giordano (Foto LaPresse)

PIACENZA – Mario Giordano su Libero ci fa sapere che “non perdona” Andrea Albanese, il padre di Luca Albanese, il piccolo di 2 anni dimenticato per 8 ore in un’auto, diventata rovente, e morto per il caldo.

Giordano scrive su Libero:

Scusate, ma io non riesco a perdonarlo. Il papà che ha dimenticato il bimbo in auto per otto ore, lasciandolo morire di caldo e di sete: ecco, proprio non riesco a perdonarlo. Non riesco ad associarmi al coro dei «poverino», «chissà come soffre», «adesso bisogna aiutarlo» , «è lui la seconda vittima». Seconda vittima neanche per idea: l’unica vittima di questa storia è quel piccolo di due anni soffocato negli stenti perché il suo papà si era scordato della sua esistenza.

Il padre è un irresponsabile, che ha commesso un atto mostruoso. E che non può essere perdonato. Se succedesse a me, ecco, vorrei incontrare qualcuno che evitasse i riferimenti a corto circuiti e buchi neri che inghiottono, e che mi dicesse con cruda durezza: hai commesso un errore che non si può perdonare. Ammetterlo è l’unico modo che abbiamo di rispettare la vera vittima di questa vicenda, cioè quel bimbo. E forse provare a evitare che ci siano troppe altre vittime come lui.