Su Novella 2000 arriva l’oroscopo per i gay. Per Libero “è inquietante”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2014 11:25 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2014 11:25
Su Novella 2000 arriva l'oroscopo per i gay. Per Libero "è inquietante"

Su Novella 2000 arriva l’oroscopo per i gay. Per Libero “è inquietante”

ROMA – Novella 2000 lancia l’oroscopo per gay. Per Libero si tratta di qualcosa di inquietante. Francesco Specchia scrive infatti sul quotidiano che  si tratterebbe di una sottile forma di discriminazione, seppur  “avvolta da un’apparente simpatia pitonata”

Scrive Specchia

“Vergine: fortunati sia in amore che al gioco. Il premio in palio: un pesciolone da cucinare a piacere’. Oppure: ‘Ariete: fissati col frustino, andate matti per il suo sibilo mentre il pesciolino chiede pietà: troppo gusto abbrevia il gioco’. O ancora: ‘Acquisti dall’ortolano per fare l’insalata: peperoni cetrioli, cornetti, funghetti, anche le patatine? Perché no?”. 

Amici gay – o altri forse troppo seriosi, ma in ogni caso sensibili alle minoranze – ci segnalano qualcosa d’inquietante nell’oroscopo cheNovella 2000 serve ogni settimana nella sezioncella “Gay”, che si contrappone alle altre categorie “Lui” e “Lei”. Trattasi d’una forma di sottile discriminazione; seppur avvolta da un’apparente simpatia pitonata à  La Cage aux Folles, lustrini, paillettes e ammiccamenti sessuali compresi, nella difficile era di conquista dei diritti civili per gli omosessuali, e di tutto l’universo LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender)”.

“Già, canonizzare i “Gay” in un genere sessuale è semanticamente un errore. Vuol dire che i Gay non son uomini? E le lesbiche, allora, non son donne? Ma l’articolo 3 della Costituzione non certifica l’eguaglianza dei cittadini compresa la sessuale? Eppoi quel persistente ricorrere, nelle previsioni astrologiche per una categoria che non esiste, ad imperlate di metafore sessuali. Dio, i cetrioli e i pescioloni… Non si usavano neanche nelle commedie di Lino Banfi negli anni 70. E quando s’usavano, c’erano sempre gli strali aguzzi delle femministe di turno che votavano radicale e si abbuffavano di Erica Jong, a costringere registi pecorecci e sceneggiatori virilisti alle scuse più estenuate. ‘Ma vogliono solo fare i simpatici…’, ci ribattono alcuni frequentatori di quell’oroscopo che non ne ha mai azzeccata una ma ‘in fondo è molto divertente'”.

“Che poi bisogna vedere per chi è divertente vedere ridotta la propria identità sessuale solo a grottescheria. Chi sorride a leggere sotto la voce “Capricorno” ‘niente scuse, oggi lo dite a papà. Di certo vi aspettate la sua risposta “e allora sei dei nostri!”’?. Noi ci vediamo solo la sfacciata presa per i fondelli del comimg out, della rivelazione ai propri genitori. Un atto che, di fatto, è il primo grande dramma di un adolescente gay. Che cosa a che vedere questo con l’oroscopo? Ci immaginiamo decine di intellettuali -da Sedaris a Colm Toibin, da Tondelli a Golinelli-, gente che da anni cerca di dare dignità a un mondo fino a qualche decennio fa tormentato -specie dalle sue caricature- . Ce li immaginiano scuotere la testa: ‘Bastano due righe a settimana, e rovini  anni di battaglia..». Purtroppo non abbiamo visto ancora nessuna Concia, o Cecchi Paone, o Luxuria o Grillini, inalberarsi contro i segni zodiacali idioti“.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other