Rassegna Stampa

Per i francesi Dominique Strauss-Kahn è meglio di Hollande

Dominique Strauss-Kahn

Dominique Strauss-Kahn

ROMA – “Un sondaggio a dir poco esplosivo – scrive il Giornale – sarebbe stato «insab­biato » in Francia prima della sua pubblicazione. A causa dei sorprendenti risultati: alla do­manda su chi sarebbe meglio di François Hollande per guidare il paese, il 56% dei francesi ha ri­sposto Dominique Strauss-Kahn“.

È quanto rivela la radio France Info , secondo la quale il quoti­diano Le Parisien aveva com­missionato all’istituto Bva il sondaggio, da pubblicare nel week-end scorso sul suo maga­zine del sabato. Alla vista dei ri­sultati, però, la redazione del giornale avrebbe preferito fare marcia indietro e rinunciare al­la pubblicazione.
Secondo l’inchiesta, l’ex diret­tore del Fondo monetario inter­nazionale, finito sotto accusa per stupro a New York, poi sotto processo per sfruttamento del­la prostituzione in Francia, fa­rebbe «piuttosto meglio» di Hol­lande all’Eliseo per il 56% degli intervistati. È il preferito dai francesi, davanti ad Alain Jup­pè (53%), l’ex presidente Nico­las Sarkozy (49%) e il ministro dell’Interno Manuel Valls (48%). Ammanettato, sporcato dall’accusa di stupro, tuttora sotto processo per il giro di pro­stitute fra Lille e gli Stati Uniti: a nulla valgono gli scandali, i fran­cesi pensano che il migliore per guidare il paese sia -nonostan­te tutto- ancora lui: Dominique Strauss-Kahn.

To Top