Petrolio, Goldman Sachs: Tornerà sotto i 40 dollari al barile

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 13:53 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 13:53
Petrolio, Goldman Sachs: Tornerà sotto i 40 dollari al barile

Petrolio, Goldman Sachs: Tornerà sotto i 40 dollari al barile

ROMA – Il petrolio tornerà a salire? Goldman Sachs non ci crede, anzi. Pensa che ben presto si arriverà sotto i 49 dollari al barile. Il perché lo spiega un breve articolo pubblicato sul sito di Milano Finanza:

Goldman Sachs non crede che la recente ripresa delle quotazioni del petrolio verrà confermata e prevede che le quotazioni del greggio torneranno a scendere fino a 40 dollari al barile dagli oltre 49 dollari attuali.

I prezzi del West Texas Intermediate sono risaliti di quasi un terzo tra gennaio e febbraio, dopo aver perso quasi il 60% nei sei mesi precedenti, sull’onda di tensioni in Medio Oriente, robusta domanda per il maltempo invernale e elevati margini di profitto per la raffinazione.

E quindi, a primavera, le quotazioni scenderanno ancora:

La fine dell’inverno e le elevate scorte ormai raggiunte dovrebbero indebolire le quotazioni portandole verso i minimi dal 2008-2009, stando alla banca d’investimento, forse per i prossimi due trimestri. Anche il petrolio brent dovrebbe essere nuovamente afflitto da pressioni al ribasso.