Poste, a Bancoposta arriva Marco Siracusano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Luglio 2014 10:20 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2014 10:20
Poste, a Bancoposta arriva Marco Siracusano

Poste, a Bancoposta arriva Marco Siracusano

ROMA – Ribaltone al BancoPosta, la divisione che si occupa della raccolta del risparmio e di altri servizi finanziari. Al consiglio in calendario, oggi 22 luglio alle 11, tra gli “adempimenti amministrativi” Francesco Caio dovrebbe proporre la sostituzione dell’attuale capo-azienda, Paolo Martella, con Marco Siracusano che proprio ieri si sarebbe dimesso da Intesa Sanpaolo dove ricopriva il ruolo di capo del marketing della Banca dei Territori.

Scrive il Messaggero di Roma:

C’è da dire che la carriera professionale di Siracusano è avvenuta tra Intesa, Poste, Intesa e ora, nuovo ritorno in Poste. Sempre ieri il nuovo ad di Poste avrebbe comunicato la sua decisione a Martella che comunque negli ultimi tempi dovrebbe aver sospettato la svolta, visto che finora Caio aveva proceduto a ben quattro avvicendamenti di altrettanto figure chiave. A cominciare da Walter Catoni, ad della Sda, società del Corriere Espresso: al suo posto è arrivato Gabriele Sigismondi che si occupava di logistica all’interno del gruppo. Poi è stato rimosso Claudio Picucci, capo delle risorse umane le cui deleghe sono state avocate da Caio che si è fatto affiancare da Pierluigi Celli, ex Rai.

Ancora: rimosso Paolo Stanzani Ghedini, capo delle strategie e per questo ha seguito nello scorso autunno le trattative su Alitalia: il manager è in uscita e le sue deleghe sono state avocate dall’ad. Infine, nuovo è il capo della comunicazione, Giuseppe Coccon che ricopriva lo stesso ruolo in Avio con Caio che prende il posto Simona Giorgetti. Altre sostituzioni hanno interessato Rosario Azio, capo dei servizi postali, con l’interno Pierangelo Scappini mentre Luigi Calabria, da Finmeccanica ha assunto il ruolo di chief financial officer sovrintendendo alle responsabilità di Alessandro Zurzolo e Antonio Nervi che erano primi riporti dell’ex ad. In più è entrata Anna Pia Sassano a capo dell’informatica.