Precompilata, è tempo perso. Andrea Bongi, Italia Oggi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2015 10:10 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2015 10:10
Precompilata, è tempo perso. Andrea Bongi, Italia Oggi

Precompilata, è tempo perso. Andrea Bongi, Italia Oggi

ROMA – “Il 730 precompilato – scrive Andrea Bongi di Italia Oggi – è una inutile perdita di tempo. Meglio evitarlo. A seguito dei numerosi errori riscontrati sui modelli precompilati rilasciati dall’Agenzia delle entrate è infatti preferibile procedere, fin da subito, con le modalità ordinarie di compilazione e presentazione del modello 730 per il periodo d’imposta 2014. È questo il messaggio che, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, alcuni centri di assistenza fiscale stanno diffondendo ai responsabili delle loro strutture territoriali”.

L’articolo di Andrea Bongi: Lo scopo della missiva in questione è del tutto evidente. Procedere direttamente con le modalità ordinarie di compilazione e trasmissione telematica del modello 730, evitando il passaggio preventivo per il precompilato, consente risparmi sia temporali che burocratici. Circa i tempi di lavorazione i Caf in questione hanno probabilmente verificato che l’accesso alla precompilata del cliente si rivela in molte situazioni un inutile passaggio in più nel ciclo di lavorazione del modello 730. Il messaggio è infatti chiaro. Rinunciare all’accesso alla precompilata consente di velocizzare le operazioni di inserimento e trasmissione dei modelli ottimizzando così i tempi di lavorazione. Dal punto di vista prettamente burocratico evitare in radice il passaggio alla precompilata – acquisendo delega al non conferimento di incarico per il ritiro del 730 precompilato stesso – consente al centro di assistenza fiscale di non predisporre la nuova documentazione richiesta ai fini della tutela della privacy del cliente, registro delle autorizzazioni compreso (…).