Rai. Paolo Del Brocco nuovo dg, Antonio Campo Dell’Orto stratega

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Aprile 2014 9:56 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2014 9:56
Rai. Paolo Del Brocco nuovo dg, Antonio Campo Dell'Orto stratega

Rai. Paolo Del Brocco nuovo dg, Antonio Campo Dell’Orto stratega

ROMA – Paolo Del Brocco sarà il nuovo direttore generale della Rai: è diventato renziano da poco, ma dalla sua posizione attuale di amministratore delegato di Rai Cinema la sua conversione, secondo Enrico Paoli di Libero, dovrebbe  proiettarlo alla poltrona di numero uno esecutivo.

Con Del Brocco,altri due fedelissimi di Matteo Renzi dovrebbero occupare posizioni chiave nella nuova Rai che si disegnerà dopo il passaggio di Luigi Gubitosi, attuale dg, a posizioni più importanti ancora: Antonio Campo Dell’Orto e Luigi De Siervo.
Per Antonio Campo Dell’Orto, “tanto amato” da Matteo Renzi, secondo Enrico Paoli  “verrebbe creata una posizione  ad hoc. Al creativo cinquantenne del piccolo schermo, con un passatoa La7, sarebbe stato chiesto di ripensare la tv pubblica. Ovviamente tutti e due sono renzianidi ferro, anchese Del Brocco è un convertito dell’ultim’ora, avendo frequentato varie parrocchie politiche. Tutto più semplice, invece, per Luigi De Siervo, da sempre l’uomo Rai di Renzi. Alla terza gamba del tris renziano andrà in dote ciòche ha approvato ieri il cda Rai, ovvero la societarizzazione della Direzione commerciale che ingloba in un’unica struttura Sviluppo Commerciale, Rai Net e Rai Trade. Insomma, la cassaforte di famiglia, grazie alla quale non si fanno solo affari ma si tessono anche rapporti. Necessari per i giochi di potere in salsa renziana.