Renato Brunetta: “Raiwatch oscurato? Continuerò a pubblicare per trasparenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 gennaio 2014 12:26 | Ultimo aggiornamento: 16 gennaio 2014 12:29
Renato Brunetta: "Raiwatch oscurato? Continuerò a pubblicare per trasparenza"

Renato Brunetta (LaPresse)

ROMA – Libero pubblica l’intervista di Maurizio Belpietro a Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, trasmessa durante “La Telefonata di Belpietro”, su Canale 5.

(…) Ho letto da qualche parte che hanno oscurato un sito dove lei pubblicava i dati sugli stipendi Rai. «La Rai s’è lagnata perché è stata usata la parola Rai, ma d’altra parte se uno parla della Rai, cosa deve dire? Io non ho fatto altro che pubblicare gli atti della Commissione di Vigilanza Rai».

E adesso che farà, visto che gliel’hanno oscurato? «Me l’hanno oscurato, per carità la magistratura è la magistratura, molto veloce. Le garantisco una cosa: non arretro di un millimetro. Continuerò ovviamente a pubblicare secondo la legge e le prerogative del mio sindacato ispettivo, sono un membro della Commissione di vigilanza Rai, pubblicherò tutte le informazioni che derivano dalla mia appartenenza alla commissione di Vigilanza Rai, per fare trasparenza, questo è un mio diritto capisce, per fare trasparenza nei comportamenti della Rai che ricordo è un ente pubblico e come tutti gli enti pubblici è tenuta alla trasparenza in primis degli stipendi dei propri dipendenti, delle star, e il mio obbiettivo, molto simbolico, è Sanremo. Voglio sapere come sono pagate le star di Sanremo. Tutte».