Roma, picchiavano e rapivano vicino al Gay Village‏: arrestati due gemelli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2014 10:05 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2014 10:06
Roma, picchiavano e rapivano vicino al Gay Village‏: arrestati due gemelli

Roma, picchiavano e rapivano vicino al Gay Village‏: arrestati due gemelli

ROMA – Due gemelli incensurati hanno seminato il terrore tra i passanti nella zona Eur di Roma. I due 22enni romani, infatti, insieme ad altri amici coetanei, hanno compiuto in poco tempo due rapine nei confronti di tre persone che si trovavano a passare per caso vicino al Gay Village, nei pressi di viale dell’Agricoltura (zona Eur).

Scrive la Repubblica:

Prima facevano finta di litigare con chi incontravano sul loro passaggio, all’Eur, vicino al Gay Village. Poi scattava l’aggressione, selvaggia, con calci e pugni, al termine della quale le vittime venivano anche rapinate di catenine e telefonini.

Agiva così la banda di ragazzi che i carabinieri del Nucleo radiomobile ha intercettato sabato notte, 19 luglio, in viale dell’Agricoltura dopo che in due episodi avevano picchiato un quarantenne, finito in ospedale per trauma cranico e frattura del naso, con altre due persone di 24 e 34 anni, ferite in modo meno grave.

Gli investigatori dell’Arma hanno il sospetto che i due gemelli arrestati per rapina in concorso, Riccardo e Davide Bruno, 23 anni, residenti al Quadraro, siano i responsabili di altre aggressioni sempre all’Eur, e in particolare di quelle ai danni di due frequentatori del Gay Village, picchiati e rapinati fuori dalla discoteca estiva delle Tre Fontane.

Dagli accertamenti dei carabinieri i gemelli aveva passato la serata con amici e poi, con un gruppo di coetanei, sono andati a caccia di passanti da rapinare. E ora si cercano i complici.